21.01.2018 il calore della famiglia che mi scalda un po’ il cuore.

Oggi è stata una bella giornata. Anche se mi sono svegliata da un brutto sogno riguardate OVVIAMENTE il mio ex, con un po’ di ansia addosso, il tutto ha preso una buona piega.

Peso stabile, ottima notizia. Ho mangiato una fetta di torta dopo essermi alzata e poi sono stata invitata da un amico a fare una passeggiata assieme a lui e il suo husky. Mi sono preparata e sono scesa al mare con la mia macchina.

Mi ha fatto piacere rivedere questa persona.. fu la mia cotta della prima superiore e qualche anno fa ci frequentammo ma non sbocció mai nulla. Quando seppe della mia rottura di uno dei primi a confortarmi e a farmi compagnia nei momenti di crisi nera.

Abbiamo fatto una lunga passeggiata al mare, ridendo e scherzando. Oggi faceva abbastanza caldo.. c’era il sole e si passeggiava davvero bene. Non tirava quel vento fastidioso che ti gela il viso, come spesso capita in riva al mare.

Prima di andare via mi ha anche regalato una scatola di tisane che ha comprato appositamente per me durante il suo ultimo viaggio a Londra. È stato molto carino.

Verso sera sono andata da mia zia, abbiamo fatto le solite chiacchiere esistenziali e poi io e le mie tre cugine abbiamo raggiunto le altre nostre sue cugine (anno so come spiegarlo se non così) a casa loro e abbiamo passato la serata mangiando e scherzando assieme.

Ho mangiato tutto, anche il gelato comprato appositamente per festeggiare questa riunione. Le cugine che ci hanno ospitate di recente hanno perso la madre per la leucemia ed essere presente nella loro vita adesso mi sembra un gesto molto importante. Non perché provo pena e magari prima non le frequentassi, non come un perbenismo superficiale, ma perché purtroppo sono queste le situazioni che ti fanno aprire gli occhi e capire che dobbiamo dare TUTTO alle persone vicine a noi, prima che sia troppo tardi.

È stata davvero una bella serata. Ho provato gioia e mi sono sentita tanto amata dalla mia famiglia. È una bella sensazione, non ho pianto in macchina al ritorno, non provo tristezza o sofferenza in questo momento e sento quasi che potrei chiudere gli occhi e godermi una bella dormita.

Le persone giuste ti riempiono il cuore. Donano senza voler nulla in cambio. Come la mia dolce cuginetta di cinque anni che stasera quando l’ho salutata veloce veloce, mi ha regalato il suo elastico rosa. Così, dal nulla: è corsa in cameretta ed è tornata porgendomi questo dono immenso. Lo tengo al polso, non lo toglierò mai. È il mio portafortuna che sprigiona amore incondizionato e puro, quello che solo i bambini sanno dare. Per lei mi sono tatuata una viola alla caviglia qualche anno fa..

Oggi niente vomito, niente lacrime, niente rancore e sofferenza. Niente problemi, niente crampi allo stomaco e esercizi estenuanti prima di andare a letto. Oggi amore per la famiglia e gli affetti.. spero anche un bel sonnellino a pancia piena, con la mia gattina ai piedi del letto che dorme sulla sua copertina morbida e il mio peluche stretto tra le braccia.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...